martedì 30 novembre 2010

Per voi

02_MG_9009bn

Abbiamo finito, la nostra parte è conclusa. Ci siamo divertite, abbiamo scritto, inventato, creato, fotografato e impaginato. Stasera ci sarà una bella festa, per condividere con tutti voi il nostro impegno e la nostra passione.

Siete tutti invitati da Cuore di Maglia!

Peccato che nella foto manchi Giulia, lei era dalla parte opposta dell’obbiettivo!

lunedì 29 novembre 2010

Appuntamenti a notte fonda

Lo sapete già?

STASERA ci sintonizziamo su Rai RADIO Uno per ascoltare Maurizio Costanzo “L’uomo della notte” che, in tardissima serata, parlerà con Lei del T.R.U.S.

DOMANI SERA, a mezzanotte in punto, siamo tutte su Cuore di Maglia per vedere finalmente ciò che tanti aspettano e su cui abbiamo lavorato nel più totale segreto.

Allora ci si connette, eh!

domenica 28 novembre 2010

Attrito

DSCN1597

Devo farci i conti tutti i giorni. Quando verifico l’equilibrio a scorrimento di una fondazione a contatto col terreno, quando calcolo le resistenze degli appoggi di un ponte, o la capacità dissipativa di un isolatore antisismico.

Lo stesso vale per voi, qualunque cosa facciate, se camminate, frenate, sfregate non potete non valutarlo.

Non solo non ce ne liberiamo mai ma, guardando la cosa in positivo, ci torna utile perfino lavorando ai ferri!

Provate a usare i ferri di metallo per lavorare il kid mohair, vi si sfileranno dalle maglie del lavoro con una facilità irritante! Allora vi ricorderete dell’attrito! Forse non proverete come me a cercare il coefficiente di attrito acciaio-mohair, ma più semplicemente penserete di cambiare ferri e proverete a usare quelli di plastica o di legno!

Saggia decisione, mi sa che seguirò il vostro consiglio anch’io!

sabato 20 novembre 2010

Ninja turtle

DSCN9836

Tutto va giù. L’arrabbiatura con la doppia zeta, come dice lei, e la mia immagine furibonda. Argomento chiuso.

Vado avanti, anzi torno indietro ad un bel lavoro iniziato nel febbraio scorso e finito a settembre quando ancora si scorrazzava liberi al parco. Non ve lo spiego punto per punto perchè l’ho improvvisato strada facendo. L’idea di partenza è stata questa, poi ho cercato una forma più comoda da indossare e mi sono impelagata in una geometria strana con bordi sbiechi e ferri accorciati… una roba un pò brenniana che forse vi divertirebbe o forse no.

Prendetela così com’è, così come sono io un giorno liscia e un’altro “gazzata”.

Buon weekend a tutti!

Lately I’m feeleng tired and I easily break up in anger. I’m not in a great mood to translate but today I’m going to forget everything. I’ll show you my version of the famous pinwheel sweater. I cast on in February and I finished it in September. I got stuck in a tricky way of shaping fronts with sloping edges and short rows…. perhaps you’ll find it crafty or maybe too alaborate, anyway it’s interesting to see!

Knitting is just like me, sometimes plain and sometimes not!

Have a nice weekend!

venerdì 19 novembre 2010

Ecchecazzo!


Dopo gli scioperi sacrosanti di ogni venerdì da quando la scuola è stata "aperta" e quest'ultima intera settimana di protesta, occupazione, autogestione, studio alternativo, ore buche ...
BASTA!
La scuola è a pezzi, e la mia fiducia nei confronti di dirigenti e insegnanti è a zero.
Mi sono rotta di vedere i ragazzi manipolati e usati in una protesta ad oltranza di cui non si capisce il senso. Oltre lo sfascio cosa c'è ancora???? Se avessi un'alternativa non sarei qui a pigiare sui tasti... purtroppo!

domenica 14 novembre 2010

Svogliata o forse no.

Sì, è ancora il mio posto questo. Il posto per le mie foto e i miei lavori e qualche pensiero sparso. Non sono cambiata, non sono andata lontano, ancora lavoro, forse più di prima .... ho tagliato i capelli, cortissimi, ho comprato un nuovo ferro da stiro incompatibile con ogni altro apparecchio elettrico. Da un pò ho ripreso ad usare i ferri dritti, questa sì che è una notizia!
Ogni sera leggo, anzi recito, un capitolo di Harry Potter prima di spegnere la luce nella stanza color lavanda. Il gioco di tirare su e giù le serrande per tenere ogni cosa separata e al proprio posto si è fatto più difficile. Mi sa che sono salita di livello... ma non mollo, anzi continuo a divertirmi.
Oggi è stata una bella giornata, trascorsa con le amiche a lavorare ad un nuovo progetto, alla grande sorpresa che si sta svelando piano piano qui.

PS: però che bello se riuscissi a usare i ferri come bacchette magiche..."Expecto patronum!"

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails