sabato 23 giugno 2007

Taaa....daaaa!

Torino
Dopo il grande apprezzamento di “Flower Power” ora sono intimidita...le foto belle e originali nascono senza troppa premeditazione e un pò per caso. Volevo mettere lo sprone del maglione sul prato...i fiorellini gialli erano lì tutti soletti, magari risparmiati dalla falciatrice del giardiniere... e così il signor TuSaiChi ha proposto di renderli protagonisti, ottenendo un gran successo!
Questa settimana è stata assurda, con piogge torrenziali, grandine, e perfino una specie di tempesta tropicale! Oggi con un cielo nitido ed una bella luce siamo andati sulle colline torinesi, sponda destra del fiume Po.
Il posto è il colle della Maddalena con il giardino dedicato alla memoria dei caduti della prima guerra mondiale. L’enorme statua, alta diciotto metri, rappresenta la “vittoria alata”. e celebra il sacrificio dei soldati innalzando un faro di luce ad indicare un futuro radioso. L’epigrafe è di Gabriele D’Annunzio, e la sua retorica è ormai distante da noi quasi cento anni...
Mi piace molto l’ombra gigantesca del monumento, e sono orgogliosa di mostrarvi la bella, elegante, solenne città di Torino...(insieme al mio maglione!!)

After the large and positive opinion about “Flower Power” now I feel shy... pictures that can be defined as original come out without premeditation, and by chance. I meant to lay down the sweater yoke on the green...those yellow flowers were there, all alone, maybe spared by the gardener lawnmower ...so mister YouKnowWho suggested we should make them protagonist, and doing so it was a great success!
This week has been really absurd, we had driving rain, hail, even a sort of tropical storm! Today, with a clear sky and a beautiful light, we went up the hills around Turin, on the right bank of Po river.
The site name is Magdalen Hill, there you'll find a garden in memory of the fallen during the first world war. The huge statue, eighteen meters tall, is a symbol of the “winged victory”; it lifts up a torch to lighten a shining future and to celebrate the sacrifice of our soldiers. The epigraph below the monument was written by the writer and poet Gabriele D’Annunzio, and his rethoric is almost a hundred years away from us now....
I like very much the lofty shadow of the statue, and I’m proud to show you the beautiful, elegant and solemn city of Turin...(together with my sweater!!)

5 commenti:

  1. The real monument is my elbow that you can see in the "epigrafe" photo

    RispondiElimina
  2. Bellissimo il maglione e bellissime le fotografie!!

    Anch'io spero di finire la mia sciarpina di 23 maglie questa settimana!! ;o) yujuuuuu

    RispondiElimina
  3. lorenzamagnificalunedì, 25 giugno, 2007

    APPLAUSO!
    ma come hai fatto a finirlo così in fretta? e mi spieghi come hai fatto a resistere con adosso un maglione del genere con le attuali temperature - anche se soltanto per il momento di uno scatto? sono curiosa di sapere quale sarà il tuo prossimo progetto. ti tengo d'occhio ;-)

    RispondiElimina
  4. i pezzi del maglione erano già finiti, e poi cosa vuoi che siano 5 minuti di caldo dopo un simile lavoro...ufff!
    anche questa è fatta :))
    ora non so cosa voglio...andare un vacanza probabilmente!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti! Mi piacciono molto le foto. Non sono stata mai a Torino ... ancora. Forse un giorno .... Your sweater is really beautiful too. I don't have the perserverance to take on such a big project. But there's always hope ... forse vecchiaia ;)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails